adam

A.D.A.M.

Advanced Data Analysis in Medicine

Chi siamo

ADAM è un Gruppo di Ricerca e Sviluppo di soluzioni software per la Medicina. Comprende fisici, informatici, medici, che hanno al loro attivo un’esperienza comune nel campo della Fisica e dell'Informatica per la Medicina. Gli appartenenti al Gruppo provengono dall'Università del Salento, ma anche da altri enti, in particolare l'Università Vita-Salute S. Raffaele di Milano, l'Università di Camerino, Ecomedica srl di Empoli.

In ADAM ci occupiamo del trattamento avanzato di dati biomedici, soprattutto a scopo diagnostico, e operiamo in svariati campi di interesse. Esperti nel trattamento informatico delle immagini di diagnostica medica, abbiamo l'obiettivo di rendere automatiche e indipendenti dall’operatore determinate procedure medico-diagnostiche della pratica clinica, in particolare oncologica. Di recente, il nostro interesse si è esteso a dati biomedici di natura diversa dalle immagini diagnostiche, e stiamo sviluppando software di elaborazione dati EEG (elettroencefalografia) per la realizzazione di sistemi BCI (Brain-Computer Interface).

La nostra storia in breve

Alcuni dei membri del gruppo collaborano gia da lungo tempo su argomenti scientifici legati alla Fisica per la Medicina, e l'esperienza in questo campo è pluriennale e forgiata su progetti finanziati dall'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN, esperimento MAGIC-5, 2004-2011), dal PRIN "Studio e sviluppo di sistemi fisico-computazionali per l'analisi distribuita di immagini biomediche" (2006-2007), e dal Ministero della Salute (Ricerca Finalizzata 2009: “A novel diffusion-tensor MR-based approach to evaluate structural features of brain tumors”, codice RF-2009-15308888-2011 – collaborazione con l'Unità Operativa di Neuroradiologia IRCCS Ospedale San Raffaele ed Università Vita-Salute San Raffaele, Milano).

ADAM nasce, come gruppo dalla connotazione ben definita, nel 2011, con la messa a punto dei sistemi descritti nella sezione "Alcuni progetti". Dato il buon livello di maturità raggiunto, è in atto la conversione del gruppo in un'azienda spin-off universitario, per la commercializzazione dei software realizzati.

I sistemi CAD

Gran parte dei software che realizziamo rientra nella categoria dei sistemi CAD o CADe (Computer-Assisted Detection). Sono sistemi di pattern recognition basati su modelli fisico-matematici di complessità spesso rilevante, sul calcolo di feature discriminanti, su metodi di classificazione come le reti neurali artificiali. Lo scopo di questi sistemi è l'individuazione automatica di strutture e patologie nei dati biomedici (spesso, immagini diagnostiche provenienti da risonanza magnetica, tomografia assiale computerizzata, e altro). Per saperne di più, ecco una breve introduzione ai sistemi CAD, dei quali peraltro si occupa anche la stampa non specialistica, tradizionale e online; vedere ad esempio questo link e, in particolare, l'edizione italiana di Scientific American (Le Scienze), dove si parla del CAD per i noduli polmonari, finanziato dall'INFN con l'esperimento MAGIC5 e realizzato anche in collaborazione con il dott. M. Torsello e la sua equipe (ASL di Lecce), allo sviluppo del quale ha contribuito un membro di ADAM.


Alcuni progetti

CAD per l'individuazione del glioma cerebrale S.Raffaele

glioma In collaborazione con l'Unità Operativa di Neuroradiologia IRCCS Ospedale San Raffaele ed Università Vita-Salute San Raffaele, Milano, abbiamo messo a punto un sistema CAD (Computer Assisted Detection) per l’individuazione automatica o semiautomatica di gliomi cerebrali in immagini di risonanza magnetica di diversa natura (T2W, FLAIR, DTI). L’utilizzo di immagini differenti permette di individuare e caratterizzare al meglio la lesione che per sua natura ... (continua)

Follow-up chemioterapico del glioma cerebrale S.Raffaele

follow-up Il glioma cerebrale invade i tessuti circostanti lungo le fibre di materia bianca, diffondendo oltre l’area patologica evidenziata da MRI convenzionale. La risposta alle cure chemioterapiche è oggigiorno valutata in base alla variazione di volumetria del tumore, spesso effettuata visualmente. Il sistema da noi messo a punto, in collaborazione con l'Unità Operativa di Neuroradiologia IRCCS Ospedale San Raffaele ed Università Vita-Salute San Raffaele, Milano, effettua invece una valutazione punto per punto in base alle mappe del tensore di diffusione... (continua)

Interfacce Cervello-Computer  CRIL

bci
Questo progetto è da poco in fase di attuazione, e parte dall'esperienza del CRIL, Centro di Ricerca Interdisciplinare sul Linguaggio, dell'Università del Salento, e dalle nostre competenze in merito al trattamento dati biomedici. La realizzazione di interfacce Cervello-Computer o BCI (Brain-Computer Interface)... (continua)

CAD per noduli polmonari pleuriciINFN

polmoneE' in corso di sviluppo un CAD per l'individuazione automatica di noduli pleurici in immagini CT polmonari. Il progetto è parte dell'esperimento INFN denominato MAGIC5 (Medical Applications on a Grid Infrastructure Connection) di cui fanno parte i colleghi Rosella Cataldo e Ivan De Mitri dell'Università del Salento, e dal 2012 passerà sotto l'egida di INFN-MED... (continua)

MRI e DT-MRI per la diagnosi precoce della malattia di AlzheimerINFN

alzheimerE' in corso di studio un sistema di diagnosi precoce delle malattie neurodegenerative, in particolare  Alzheimer, in immagini di risonanza magnetica classica e in tensore di diffusione. Il progetto è stato di competenza dell'esperimento INFN denominato MAGIC5 (Medical Applications on a Grid Infrastructure Connection) (di cui fanno parte i colleghi Rosella Cataldo e Ivan De Mitri dell'Università del Salento), per quanto riguarda le immagini MRI, mentre per le immagini DTI il Gruppo (ancora con R. Cataldo e I. De Mitri) collabora con l'Unità Operativa di Neuroradiologia IRCCS Ospedale San Raffaele ed Università Vita-Salute San Raffaele, Milano. (continua)

Il gruppo

Giorgio De Nunzio
Università del Salento e INFN
Area scientifica e marketing
Giorgio De Nunzio

Marina Donativi
Università del Salento e INFN
Area scientifica e marketing
Marina Donativi

Gabriella Pastore
Ecomedica srl
Area scientifica e marketing
Gabriella Pastore

Matteo Rucco
Università di Camerino
area informatica
Matteo Rucco

Antonella Castellano
Univ. Vita-Salute S. Raffaele, Milano
Area medica
Antonella Castellano

Cooperano con noi...

Marta Cazzato
Area scientifica

Marco Favetta
Area scientifica